Featured Posts

Integratori per menopausa

Si sente spesso parlare, nel settore della medicina e del benessere, di rimedi per menopausa, ma di che cosa si tratta esattamente? Perché parlare di “rimedi” se la menopausa non è una patologia? In...

 

Ristrutturazione della casa

Posted on : 12-03-2012 | By : admin | In : Arredamento

0

Il passare del tempo e l’usura possono danneggiare gravemente le nostre abitazioni rendendo necessaria una ristrutturazione della casa. Le case diventano anno dopo anno sempre meno affascinanti e anche spesso sempre più pericolose. Le pareti si sfaldano, l’intonaco si crepa e si creano bolle e macchie dovute soprattutto all’umidità, nei bagni e nelle cucine si creano muffe che non sono solo antiestetiche ma anche pericolose per la nostra salute, si possono creare infiltrazioni difficili da vedere ma capaci di rovinare una parete nel giro di poco tempo e gli impianti sia idraulici che elettrici possono danneggiarsi.

Si tratta di problemi piuttosto comuni alle abitazioni più vecchie, problemi che prima o poi tutti noi dobbiamo affrontare decidendo finalmente di mettere in atto delle opere di ristrutturazione della casa volte a risolverli. È vero però anche che oggi come oggi le opere di ristrutturazione che vengono scelte dalla maggior parte delle persone hanno anche degli obiettivi molto diversi rispetto al semplice risanamento o restauro di un edifico. Oggi come oggi si punta infatti molto al risparmio energetico.

Viviamo in un periodo di forte crisi in cui i soldi a disposizione per pagare le bollette sono sempre meno e in cui molte persone non riescono ad arrivare a fine mese nel modo adeguato. Viviamo in un periodo di forte crisi anche dal punto di vista ambientale, un ambiente che non è in salute e che rischia di soccombere sotto il peso delle sue mille malattie. Il risparmio energetico è un modo per dare una mano all’ambiente che ci circonda ma anche per dare una mano alle nostre tasche e per tirare finalmente un sospiro di sollievo potendo finalmente tagliare di netto le nostre bollette.

Possiamo infatti decidere di installare dei sistemi a pannelli solari, a geotermia o a biomasse per riuscire a risparmiare ma anche pompe per l’acqua calda, impianti di riscaldamento alternativi e sistemi di recupero dell’acqua piovana. Si tratta di opere di ristrutturazione sempre più diffuse anche perché grazie ad esse il valore del bene immobile di cui siamo in possesso aumenta in modo davvero intenso permettendoci poi di rivenderlo ad un costo piuttosto elevato.

Qualunque sia la tipologia di lavoro di ristrutturazione che decidiamo di mettere in atto è ovvio che si tratta di lavori piuttosto costosi. Dobbiamo tenere presente però che per legge è possibile detrarre il 36% del costo di questi lavori senza considerare poi che sono previsti anche molti prestiti e mutui pensati proprio per i lavori di ristrutturazione tra cui anche molti finanziamenti a tasso d’interesse agevolato pensati proprio per coloro che decidono di rendere la propria abitazione più green ed ecosostenibile.


Tags:, ,

Comments are closed.