Featured Posts

Rivalutazione monetaria ed interessi legali

Rivaluta.it consente di calcolare la rivalutazione monetaria di un capitale nel tempo utilizzando gli indici ufficiali pubblicati dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). Oltre alla rivalutazione...

 

Grafologia Morettiana

Posted on : 09-06-2010 | By : admin | In : Consulenze, Psicologia

0

Articolo di di Lidia Fogarolo

La grafologia, nei suoi presupposti teorici, ambisce a definire la personalità individuale per mezzo dell’analisi di uno scritto spontaneo. In quanto tale raggiunge il suo obiettivo quando coglie i tratti di personalità che caratterizzano ogni individuo nella sua differenza specifica.
In questo senso essa è essenzialmente uno strumento diagnostico, non terapeutico. Tuttavia la possibilità di accedere direttamente al cuore della personalità umana può essere in se stessa azione terapeutica quando il ‘vedere’ una struttura da un punto di vista esterno porta alla sua comprensione, e quindi crea le basi per una riconciliazione, con noi stessi o con gli altri.
La grafologia, come strumento di conoscenza, è infinitamente adattabile ed è in grado di mettere a fuoco diversificate problematiche psicologiche individuali o di relazione.
Il punto di partenza è sempre dato dall’analisi di personalità, che è rivolta all’individuazione di specifiche caratteristiche intellettive e affettive, legate ai corrispondenti segni grafologici, e alla comprensione del movimento strutturato della psiche. Questa specifica prospettiva di indagine consente di mettere a fuoco in che modo l’individuo si relaziona con l’ambiente, di quali capacità adattative e creative dispone e in che modo gestisce il complesso mondo delle relazioni interpersonali in cui è inserito.
Partendo da questa base comune, l’analisi grafologica può privilegiare, nella sua messa a fuoco, alcuni aspetti più settoriali.

L’orientamento scolastico e professionale

Lo studio della personalità tramite l’analisi delle attitudini intellettuali e temperamentali consente di individuare la collocazione scolastica e professionale più idonea alla valorizzazione delle risorse individuali. Questa applicazione della grafologia permette, inoltre, di cogliere il significato di eventuali disagi e insuccessi scolastici o professionali, grazie alla visione dinamica del comportamento visto come la risultante delle abilità, attitudini e competenze del soggetto da un lato, e delle caratteristiche ambientali e del clima organizzativo più idoneo all’integrazione del soggetto dall’altro.

Il disagio giovanile

E’ noto che i bambini e i giovani fanno da cassa di risonanza a problemi che spesso originano da un contesto sistemico conflittuale. Questo è particolarmente vero se ad essere fonte di problemi di disagio o disadattamento sono i bambini; mentre i preadolescenti e gli adolescenti possono amplificare problematiche maggiormente legate alla proiezione di se stessi nel mondo esterno alla famiglia. La ricerca di modelli esterni come possibili fonti di orientamento di valori, l’inquietudine psichica e fisica legata anche ai violenti influssi ormonali e alle complesse problematiche legate alla rappresentazione di sé in un corpo sessuato, rendono l’adolescenza una fase di sviluppo ricca di passaggi difficili, in cui il processo intellettivo e soprattutto affettivo ed emotivo si può incagliare.

La compatibilità nella coppia e nelle relazioni interpersonali in genere

Il settore della compatibilità analizza il rapporto interpersonale sondando le componenti intellettive, affettive e sociali agenti nei protagonisti in base ai seguenti postulati: la somiglianza crea comprensione, la diversità crea attrazione. Inoltre le diversità individuali vengono classificate come tendenze discrepanti, ma che si completano, o tendenze discrepanti in perpetuo conflitto, al fine di cogliere il gioco dinamico che caratterizza ogni specifico rapporto.

La consulenza aziendale: la qualità delle risorse umane

Nell’epoca della rivoluzione tecnologica permanente, del rapido superamento delle conoscenze, il valore reale di un’impresa è attualmente sempre più identificabile con il capitale umano di cui dispone. Il settore della consulenza aziendale è oggi quello più sperimentato e ampiamente applicato dalla grafologia in relazione a vari campi di intervento: selezione e collocazione interna del personale, mobilità, esigenze formative, costituzione di équipes di lavoro, leadership.

La consulenza peritale: la grafologia a servizio della giustizia

La grafologia peritale non ha come scopo diretto l’analisi di personalità, ma l’analisi identificatoria: definire e distinguere un individuo da qualsiasi altro individuo, in modo che sia possibile pervenire ad un giudizio di autografia/apocrifia di uno scritto o alla identificazione del suo autore. Per raggiungere questo obiettivo procede tramite l’individuazione e la combinazione dei diversi segni grafologici presenti in una scrittura, arrivando alla definizione di precisi quadri di personalità grafica che rendono possibile il successivo confronto. La perizia grafica su base grafologica, rilevando ritmi e frequenze individuali tramite cui gli impulsi grafomotori si canalizzano, consente di arrivare a conclusioni di certezza anche in casi che si presentano irrisolvibili con altre metodologie.
In campo giudiziario la grafologia offre un importante contributo, oltre che nel campo propriamente attributivo, anche in ambito psicodiagnostico: ad esempio nella valutazione della capacità di intendere e volere, nell’accertamento dell’esistenza di alterate condizioni psichiche, o di disposizione transitoria o permanente ad attuare un certo comportamento per tendenza diretta della personalità.

Per ulteriori informazioni

dr.ssa Lidia Fogarolo

Analista e perita grafologa

Libro consigliato: Manuale di Grafologia – Tratti di personalità nella scrittura

Sito: http://www.grafologiamorettiana.it


Tags:, , , , , ,

Comments are closed.